Category: Musica

Stagione di Operetta 2019

Giunta alla sua 33esima edizione torna al Teatro Alighieri di Ravenna l’annuale rassegna Teatro Musica firmata Capit, cinque spettacoli di operetta, musical e commedia musicale con le migliori Compagnie di giro.

Domenica 3 febbraio

Compagnia Teatro Musica Novecento
Orfeo all’inferno | Ore 15.30
L’operetta del Can Can di Jacques Offenbach

Martedì 12 marzo 

Produzione Capit Ravenna
Commedia?…Che sia musicale! | Ore 21.00
La commedia musicale italiana. Un omaggio a Garinei & Giovannini

Domenica 24 marzo

Compagnia d’operetta Alfafolies
Il conte di Lussemburgo | Ore 15.30
L’operetta in puro stile viennese di Franz Lehàr

Lunedì 1 aprile

Compagnia in Scena di Corrado Abbati
Kiss Me, Kate – Il musical | Ore 21.00
L’unica edizione in lingua italiana con musiche di Cole Porter

Sabato 27 aprile

Compagnia Dell’Alba – Teatro Stabile dell’Aquila
Nunsense…le amiche di Maria | Ore 21.00
Il musical delle suore, di Dan Goggin

Ravenna Musica 2019

Teatro Alighieri

Teatro Alighieri

Il Teatro Alighieri vede una importante stagione di concerti che spazia dal barocco al contemporaneo. Ecco il programma:

Venerdì 1 febbraio

Wiener Concert-Verein
Ernest Hoelzl • direttore
Markus Schirmer • pianoforte
L. van Beethoven – Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 in do magg. op 15
L. van Beethoven – Sinfonia n. 2 in re magg. op 36

Lunedì 11 febbraio

Alexander Malofeev • pianoforte
L. van Beethoven – Sonata n. 23 op.57 “Appassionata”
M. Ravel – Gaspard de la nuit: Trois Poèmes pour piano d’après Aloysius Bertrand
S. Rachmaninov- Sonata per pianoforte n. 2 in sib. min. op. 36
P.I. Čajkovskij – Dumka op. 59
S. Prokof’ev
 – sonata per pianoforte n. 7 in sib. magg. op. 83

Martedì 26 febbraio

Stefan Milenkovich • violino e direzione
Orchestra da Camera di Perugia
F. Mendelssohn Bartholdy – Concerto in mi min. per violino e orchestra op. 64
L. van Beethoven – Sinfonia n. 4 in sib. magg. op. 60

Mercoledì 13 marzo

Omaggio a Rossini
Coro Filarmonico Ruggero Magini
Claudio Chiavazza • direttore
Karin Selva • soprano, Maria Russo • mezzosoprano, Michele Concato • tenore, Corrado Carmelo Caruso • basso, Sergio Merletti e Andrea Turchetto • pianoforti, Luca Benedicti •armonium
G. Rossini – Petite Messe Solennelle

Lunedì 18 marzo

Trio di Parma: Alberto Miodini • pianoforte, Ivan Rabaglia • violino, Enrico Bronzi •violoncello
F.J. Haydn – Trio in mib magg. XV:29 “German style”
R. Schumann – Trio n. 3 in sol min. op. 110
J. Brahms – Trio n. 2 in do magg. per archi e pianoforte op. 87

Mercoledì 27 marzo

Dedicato a Clara Wieck Schumann nel 200° anniversario della nascita, in collaborazione con Soroptimist Club Ravenna e Fidapa BPW Italy Sezione Ravenna
Sonia Bergamasco • voce recitante
EsTRIO: Laura Gorna • violino, Cecilia Radic • violoncello, Laura Manzini • pianoforte
Drammaturgia originale: Maria Grazia Calandrone
Musiche di Robert e Clara Schumann

Martedì 2 aprile

Festival Strings Lucerne
Daniel Doods • direttore
Arabella Steinbacher • violino
O. Respighi – Antiche danze e arie per liuto, Suite n.3
W.A. Mozart – Concerto per violino e orchestra n. 4 in re magg. K. 218
W.A. Mozart – Concerto per violino e orchestra n. 5 in la magg. K. 219
E. Grieg – “Holberg Suite” op. 40 Suite in stile antico

Venerdì 26 aprile

Terra Madre
Marco Albonetti • sax e soprano, Dane Richeson • percussioni etniche
Mordern Strings – quintetto d’archi
Musiche dal mondo
I. Rajasthan (India)
II. Khangai (Mongolia)
III. Nagchu (Tibet)
IV. Ro, Ro Til Fiskeskiajear (Norvegia)
V. Appalachia (Stati Uniti)
VI. Sagari Ha/Oharabushi (Giappone)
VII. Motet (Francia)
VIII. Berimbao (Africa)
IX. Rainforest (Repubblica del Congo)
X. Round Dance (Bulgaria)

Mercoledì 8 maggio

Orchestra sinfonica di Milano “Giuseppe Verdi”
Claus Peter Flor • direttore
Filippo Gorini • pianoforte
J. Brahms – Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra in sib. magg. op. 83 
F. Mendelssohn Bartholdy – Sinfonia ‘Italiana’ n. 4 in la magg. op. 90

Notte d’Oro 2018

Notte d'Oro Ravenna

Notte d’Oro Ravenna

La capitale del mosaico si veste di festa per la Notte d’Oro 2018: eventi, concerti  e spettacoli animeranno il cuore della città venerdì 5 e sabato 6 ottobre.

Venerdì 5 ottobre: vernissage di apertura della mostra al Mar ?War is over. ARTE E CONFLITTI tra mito e contemporaneità e Notte d’Oro OFF, l’evento che anticipa la serata di sabato e che spazierà diversi temi tra cui musica, installazioni, fotografia, pittura, mosaico, danza, rigenerazione urbana.

Sabato 6 ottobre: spettacoli, appuntamenti e incontri per tutta la notte tra cui il concerto gratuito in Piazza del Popolo di Lorenzo Fragola.

Sono inoltre confermate le visite guidate e le aperture serali ai musei della città.

Per info: www.ladnottedoro.it

 

Trilogia d’Autunno 2018

 

Teatro Alighieri Ravenna

Teatro Alighieri Ravenna

La musica lirica è oramai un appuntamento fisso dell’autunno ravennate. Per la Trilogia d’Autunno di questo 2018 si torna ad esplorare il genio creativo di Giuseppe Verdi, “trasformando il palcoscenico dell’Alighieri in una vera e propria fabbrica dell’opera, capace di dare corpo e voce a tre diversi momenti del suo percorso artistico”.

E quindi potremo assistere a:

  • Nabucco (1841)

venerdì 23 novembre (ore 20.30)
martedì 27 novembre (ore 20.30)
venerdì 30 novembre (ore 20.30)

  • Rigoletto (1851)

sabato 24 novembre (ore 20.30)
mercoledì 28 novembre (ore 20.30)
sabato 1 dicembre (ore 20.30)

  • Otello (1887)

domenica 25 novembre (ore 15.30)
giovedì 29 novembre (ore 20.30)
domenica 2 dicembre (ore 15.30)

Così all’inedito del Nabucco potremo rivedere lavori di repertorio (Rigoletto e Otello). La regia sarà di Cristina Mazzavillani, affiancata dal light designer Vincent Longuemare, dal visual designer Paolo Micciché e tanti altri talenti del panorama artistico internazionale.

Per info complete:

http://www.ravennafestival.org/trilogia-dautunno-2018/

Spiagge Soul

Dal 14 luglio al 1° Agosto – Spiagge Soul

Spiagge Soul 2018

Spiagge Soul 2018

Arriva anche quest’anno a Marina di Ravenna il Festival Internazionale Estivo che per il 10° anno consecutivo celebra l’arte, il mare e la musica. Un festival che porterà direttamente da New Orleans questi artisti della Luisiana che coloreranno e riempiranno di suoni le nostre spiagge.

 

Parallelamente è previsto un focus sulla musica africana, culla di tutta la moderna Black Music: tra i gruppi protagonisti ci saranno l’Orkesta Mendoza di Tucson, Arizona, un progetto di Sergio Mendoza, musicista del gruppo americano dei Calexico, con una delle due uniche esibizioni previste ques’anno in Italia.

Info sul Programma – > SPIAGGE SOUL 2018

Notte Rosa 2018

Venerdì 6 e Sabato 7 luglio 2018

La grande Festa della Riviera Adriatica torna anche quest’anno per tingere di Rosa anche Marina di Ravenna.

Notte Rosa 2018

Notte Rosa 2018

Venerdì 6 luglio, Piazza Dora Markus, ore 21.00

MARINA LOVE PARADE – DJ SET E MUCCAASSASSINA

Un inno all’amore libero, uno show evento diverso dal solito, colorato e festoso. DJ-set e l’animazione per tutti del Muccassassina. By Marina Flower.

 

Sabato 7 luglio, Piazza Dora Markus, ore 21.00

MARINA LOVE PAREDE con SAM & STENN CON SOUL SYSTEM IN CONCERTO

Il duo Sam&Stenn apre la serata col synthpop degli anni ’80, amore elettronico. Segue sul palco il groove esplosivo dei Soul System, vincitori X Factor 2016. By Marina Flower.

Cliccare di Seguito per il sito ufficiale della Notte Rosa 2018

http://www.lanotterosa.it

 

Musica Live a Marinara

Musica a Marinara: dal soul al country, passando per il rock

La piazza di Marinara

La piazza di Marinara

Mercoledì 20 giugno: 70 mi da 80 (Soul, Disco Music anni ’70, Italiana anni ’70/’80, suonato rigorosamente dal vivo)
Daniela Peroni (voce), Mario Balducci (voce), Massimo Maccolini (tastiere), Paolo Giulianini(sax), Ettore Gamberini (tromba), Omero Fussi (basso), Davide Berdondini (chitarra), Filippo Mingozzi (batteria)

Mercoledì 27 giugno: The Country Owls (Country, Western e Bluegrass)
Stefano Sirotti (voce e mandolino), Filippo Bernardi (banjo e cori9, Federico Baldassarri (chitarra e cori)

Mercoledì 4 luglio: Hernandez & Sampedro (Folk Rock Acustico)
Luca “Hernandez” Damassa (voce e chitarra), Mauro “Sampedro” Giorgi (chitarra e voce)

Mercoledì 11 luglio: MissUp (Rock)
Laura Calvagna (voce), Giuliano Guerrini (chitarra), Pier Mingotti (basso), Matteo Pantaleoni (batteria)

Mercoledì 18 luglio: Jennifer Vargas trio (Soul, Pop, R&B)
Jennifer Vargas (voce), Alessandro D’Altri (batteria, cori), Davide Lavia (tastiera)

Beaches Brew Festival 2018

Beaches Brew Festival • 2018
Bagno Hana-Bi – Spiaggia 72 – Viale della pace, 452G
Periodo di svolgimento: dal 04/06/2018 al 07/06/2018

Dal 4 al 7 giugno torna sulla spiaggia dell’Hana-Bi di Marina di Ravenna il Beaches Brew Festival, quattro giorni di musica internazionale sul palco di uno dei principali festival musicali europei.

Beaches Brew 2017 Aftermovie 1 from Bronson Produzioni on Vimeo.

Ospiti:
Downtown Boys • Ezra Furman • Flohio • Hailu Mergia • Jlin • Khruangbin • Liima • Mattiel • Nadah El Shazly & Band • Omni • Rizan Said • Sudan Archives • The Comet is Coming • Tune-Yards • Amber Arcades • Havah • Tobjah • Jack Cannon • Dj Fitz

Segui le prove di Macbeth con Riccardo Muti!

Riccardo Muti Italian Opera Academy – via Mariani, 2
Periodo di svolgimento: dal 21/07/2018 al 03/08/2018

Dal 21 luglio al 3 agosto la Riccardo Muti Italian Opera Academy vi dà il benvenuto a Ravenna per scoprire il Macbeth, la celeberrima opera lirica in quattro atti di Giuseppe Verdi.

A cavallo tra luglio e agosto il Maestro Riccardo Muti lavorerà al pianoforte, sul podio e in orchestra a stretto contatto con giovani talenti musicali selezionati direttamente da lui, a cui cercherà di trasmettere quanto appreso dai propri insegnanti nel corso della sua vita, lungo una linea che nella storia lo vede legato a Giuseppe Verdi attraverso Arturo Toscanini e al suo Maestro Antonino Votto.

Ogni prova sarà aperta al pubblico e gli appassionati potranno seguire in questo modo l’intenso e meticoloso lavoro che dalle prove porta alla realizzazione definitiva di un’opera.

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI!

We Have a Dream – Ravenna Festival 2018

La 29° edizione di Ravenna Festival si ispira al ricordo di Martin Luther King: We Have a Dream celebra la sua lotta per i diritti civili.

Ravenna Festival 2018

Ravenna Festival 2018

Quest’anno cade il 50° anniversario della sua morte e la ricorrenza ci consente di farci nuovamente ispirare dalle sue parole.

Il Festival continua a esplorare eventi cruciali e icone del Novecento, cercando di lenire lo smarrimento e le inquietudini che insidiano i nostri tempi. I have a dream è divenuto simbolo della lotta contro il razzismo non solo negli Stati Uniti ma in tutto il mondo, compendio di quella vita che il Reverendo King dedicò alla libertà e all’uguaglianza nel credo della non violenza, e che si concluse drammaticamente con il suo assassinio il 4 aprile 1968 a Memphis, mezzo secolo fa.
Ma ecco che, a proposito di sogni, quello più coraggioso che il Festival ha saputo realizzare è certo le Vie dell’amicizia, che quest’anno approdano a Kiev, ancora una volta sotto la direzione di Riccardo Muti, nel segno del linguaggio universale della musica. Mentre il programma scandito dal susseguirsi di grandi interpreti – lo stesso Muti dirige Macbeth, con i complessi del Maggio Fiorentino, poi Wayne Marshall, Dennis Russel Davies e David Fray, Valery Gergiev, James Conlon e Ottavio Dantone, e per la danza Emio Greco, Bill T. Jones e l’amatissimo Roberto Bolle – si apre ogni giorno al talento dei Giovani artisti per Dante e ai raffinati concerti dei Vespri a San Vitale. E alla inesausta ricerca del teatro di parola: Fanny & Alexander e il Teatro delle Albe, il Teatro Nerval e Le Belle Bandiere, poi Mario Martone e Franco Branciaroli…

Il Festival continua a esplorare eventi cruciali e icone del Novecento, cercando di lenire lo smarrimento e le inquietudini che insidiano i nostri tempi. I have a dream è divenuto simbolo della lotta contro il razzismo non solo negli Stati Uniti ma in tutto il mondo, compendio di quella vita che il Reverendo King dedicò alla libertà e all’uguaglianza nel credo della non violenza, e che si concluse drammaticamente con il suo assassinio il 4 aprile 1968 a Memphis, mezzo secolo fa.Ma ecco che, a proposito di sogni, quello più coraggioso che il Festival ha saputo realizzare è certo le Vie dell’amicizia, che quest’anno approdano a Kiev, ancora una volta sotto la direzione di Riccardo Muti, nel segno del linguaggio universale della musica. Mentre il programma scandito dal susseguirsi di grandi interpreti – lo stesso Muti dirige Macbeth,con i complessi del Maggio Fiorentino, poi Wayne Marshall, Dennis Russel Davies e David Fray, Valery Gergiev, James Conlon e Ottavio Dantone, e per la danza Emio Greco, Bill T. Jonese l’amatissimo Roberto Bolle – si apre ogni giorno al talento dei Giovani artisti per Dante e ai raffinati concerti dei Vespri a San Vitale. E alla inesausta ricerca del teatro di parola: Fanny& Alexander e il Teatro delle Albe, il Teatro Nerval e Le Belle Bandiere, poi Mario Martone e Franco Branciaroli…

Cliccare qui per SCARICARE IL PROGRAMMA IN PDF.

Visita il SITO WEB DI RAVENNA FESTIVAL.

Hotel Diga - Viale Lungomare, 75 - 48122 Marina di Ravenna (RA) Italia - Tel. 0544/530428 - Fax 0544/538377 - E-mail: info@hoteldiga.it
Copyright © 2010 newsmarinadiravenna.it